• Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français

Giornata Mondiale della Poesia


Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico | Verona
Via Roma, 7/d, IT-37121, Verona
Telefono: (0039) 045 59 6517
Cell.: (0039) 045 8005151
E-Mail | Homepage
ven 22 mar 2019 - Ulteriori date
congressi (conferenze e presentazioni, congresso)
Eventi | Cultura
Evento top
ven
22/03/2019
  • Informazione

Descrizione

Partecipa anche tu alla Giornata Mondiale della Poesia On The Road!
In occasione dell’anniversario della scomparsa di Jack Kerouac e della prima edizione del libro di Eugenio Montale “Fuori di casa”, l'Accademia Mondiale della Poesia promuove la XVIII^ edizione della Giornata Mondiale della Poesia.
                                       
L'evento avrà luogo il 22 e il 23 marzo 2019 presso la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico (ingresso dal Cortile del Museo Lapidario Maffeiano), in occasione della celebrazione della giornata Mondiale della Poesia, nella splendida Verona, città di tesori artistici, storici e culturali.
Condurrà l’attore e regista Alfonso De Filippis.

Partecipano: Adriana Beverini, Alessandra Paradisi, Alexandre Najjar, Angela Tampelloni, Annalisa Tiberio, Cecilia Ligabue, Chawki Bzeih, Claudio Damiani, Claudio Iaccarino, Daniel Cundari, Daniela Tomerini, Elisa Davoli, Enrico Tallone, Enza Silvestrini, Gaston Bellemare, Hassan Abdallah, Henri Zoghaib, Isabella Camera d’Afflitto, Isabella Leardini, Issa Makhlouf, Leopoldo Carra, Joumana Haddad, Letizia Bravi, Lorenzo Mullon, Louise Dupré, Luigia Sorrentino, Marco Guzzi, Maria Teresa Giaveri, Michele Francesco Afferrante, Nadir M. Aziza, Ottavio Rossani, Paolo Lagazzi, Paolo Ruffilli, Patrizia Ippoliti, Riccardo Giumelli, Rime Al Sayed, Rodica Draghincescu, Sabine Messeg, Stefano Malferrari, Susanna Tartaro.

Quest’anno sarà il tema del “viaggio” ad accompagnarci nell’arco delle due giornate.

La prospettiva del viaggio da sempre attira e incanta i poeti, ma oggi rischia lo stereotipo tra i recinti convenzionali della cultura di massa. I poeti possono dunque risvegliare il vero spirito del viaggio, confrontandolo con la vita e col mistero multiforme del mondo.
La poesia fugge e ritorna tra i luoghi dell'universo, dai più remoti ai più prossimi; si sposta dalla realtà ai sogni, dal possibile all'impossibile e viceversa, per mostrare infine la continua rinascente bellezza di fronte a noi, quando ci mettiamo in cammino con un bagaglio leggero.
Il viaggio resta sempre, sia per il passato sia per la contemporaneità, un’esperienza assolutamente indimenticabile: può cambiare per sempre la nostra personalità, il nostro destino.
                                                                                                                                                
Ci saranno molti incontri durante le due giornate, tra cui le premiazioni del concorso di poesia  “On the Road” (seconda edizione), un laboratorio di poesia con Isabella Leardini, “Voci di Donne”, spettacoli di poesia, danza e musica, un omaggio alla poesia libanese, “Viaggio poetico verso una nuova Europa”, l’incontro su “Poesia e Viaggio” e il “Premio Catullo”.


Ulteriori date disponibili

marzo


{"pageType":23,"linkKey":"veronacity","baseUrl":"/(X(1)A(dza_F7kFJwpq8q_u-9onx7EUrpfixSniEyVOTTdTfh90tXgUDNq5vHg2g7AFq84r5aXMFFni7T4bgjMJFcc6PdHiW3NMBTeH9KAYdqLUvo5xNOkxG-kVbAkp9ltOlP_WYukCcXje2NojXIsFlUpZOQ2))/veronacity/it","lang":"it","isMobileDevice":false,"isMobileMode":false}
{"profile":{"GeneralSettingsNightsMaxNumber":30}}