• Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français

Area archeologica delle Ex-Cantine Petternella


Legnago
Via Argine 18 , IT-37045, Legnago VR
forte
Visite guidate
  • Informazione
  • Posizione

Descrizione

Chiunque visitasse la Legnago di oggi stenterebbe a credere di trovarsi di fronte a una città un tempo fortificata. Fatta eccezione infatti per il vecchio Torrione, unica traccia dell’antica rocca medievale, quasi nessuna testimonianza è rimasta della plurisecolare storia militare e difensiva della piazzaforte. Eppure, oltre che per essere la città natale di Antonio Salieri, Legnago viene solitamente ricordata per aver fatto parte tra il 1848 e il 1866 del Quadrilatero, il famoso sistema difensivo austriaco nel Lombardo-Veneto, ai cui vertici erano collocate anche le fortezze di Verona, Peschiera del Garda e Mantova. Pochi inoltre sanno che le maestose fortificazioni di Legnago utilizzate prima da Napoleone e poi dagli Austriaci risalivano in realtà all’epoca della dominazione veneziana.

All’indomani della guerra combattuta da Venezia contro la Lega di Cambrai (1509-1516), Legnago e la sua rocca, epicentro di cruenti scontri, risultavano completamente distrutte. Cessate le ostilità il Senato veneziano, considerando la cittadina atesina di imprescindibile importanza strategica, propose di ripristinare con celerità le difese. Il progetto fu affidato al celebre architetto Michele Sanmicheli che concepì una nuova fortezza a pianta esagonale, munita di spesse mura, terrapieni e bastioni, circondata da un profondo fossato e ampie spianate. I lavori iniziarono nel 1525 e si prolungarono per circa settant’anni, non senza difficoltà e rallentamenti, dando forma ad un manufatto imponente (4200 metri di perimetro e 3,5 metri di altezza) destinato a mutare profondamente il paesaggio urbano dei successivi tre secoli.

Durante l’occupazione francese (1796-1814) e austriaca (1814-1866) la fortezza di Legnago venne più volte sottoposta a lavori di risistemazione e rafforzamento, senza tuttavia che l’antico assetto fortificatorio veneziano venisse stravolto. All’interno delle mura invece nel corso dell’Ottocento furono costruiti diversi nuovi edifici funzionali alle attività belliche (caserme, magazzini, ospedali). Tra questi, ad esempio, l’ospedale militare austriaco, oggi sede del prestigioso Centro Ambientale Archeologico, fu realizzato riadattando uno stabile in precedenza utilizzato dai Francesi come caserma di cavalleria.

Dopo l’Unità d’Italia, venute meno ormai le esigenze difensive, e complici le terribili rotte dell’Adige del 1868 e del 1882, la cinta magistrale fu completamente abbattuta, a partire dal 1887, per fare spazio a nuovi quartieri. Oggi di quelle antiche mura non restano che pochi lacerti visibili lungo via Leopardi e nel sito delle ex-cantine Petternella. Presso piazza Garibaldi invece una serie di pannelli esplicativi segnalano il punto in cui sorgeva un tempo porta Mantova.


Per continuare il percorso sui luoghi della Fortezza clicca qui:

TORRIONE:
http://web4.deskline.net/pianuraveronese/it/infosystem/detail/TRN/c81ddb37-43b0-4dce-905c-6756f74c3460/torrione_di_legnago

LEONI VENEZIANI:
http://web4.deskline.net/pianuraveronese/it/infosystem/detail/TRN/1de4c2a4-e7ce-4296-be36-9aaee4e59bb1/leoni_di_legnago



Orari apertura

Informazione

Visitabile solo in occasione di aperture straordinarie.


Mostra mappa

Inserire CAP, città e via e selezionare la nazione!
Itinerario da
  • Germania
  • Austria
  • Svizzera
  • Paesi Bassi
  • Italia
  • Repubblica Ceca
  • Afghanistan
  • Africa del sud
  • Åland Islands (Finland)
  • Albania
  • Algeria
  • American Samoa
  • Andorra
  • Angola
  • Anguilla
  • Antigua a. Barbuda
  • Arabia Saudita
  • Argentina
  • Armenia
  • Aruba
  • Australia
  • Azerbaijan
  • Bahamas
  • Bahrain
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Belgio
  • Belize
  • Benin
  • Bermuda
  • Bhutan
  • Bielorussia
  • Bolivia
  • Bonaire, Saint Eustatius and Saba
  • Bosnia-Herzegovina
  • Botswana
  • Brazil
  • Britisches Territorium im Indischen Ozean
  • Brunei
  • Bulgaria
  • Burkina Faso
  • Burundi
  • Cambodia
  • Cameroon
  • Canada
  • Cape Verde
  • Cayman Islands
  • Central African Republic
  • Chad
  • Chile
  • Christmas Island
  • Christmas Islands
  • Cina
  • Cipro
  • Cocos Islands
  • Colombia
  • Comoros
  • Congo
  • Congo, Dem.Republic (Ex Zaire)
  • Cook Islands
  • Costa Rica
  • Côte d'Ivoire
  • Croazia
  • Cuba
  • Curaçao
  • Danimarca
  • Djibouti
  • Dominica
  • Dominican Republic
  • Ecuador
  • Egypt
  • El Salvador
  • Equatorial Guinea
  • Eritrea
  • Estonia
  • Etiopia
  • Falkland Islands
  • Faroe Islands
  • Federazione Russa
  • Fiji
  • Finlandia
  • Francia
  • Französisch-Polynesien
  • French Guiana
  • French Southern Territories
  • Gabon
  • Gambia
  • Georgia
  • Ghana
  • Giappone
  • Gibraltar
  • Gran Bretagna
  • Grecia
  • Greenland
  • Grenada
  • Guadeloupe
  • Guam
  • Guatemala
  • Guernsey
  • Guinea
  • Guinea-Bissau
  • Guyana
  • Haiti
  • Honduras
  • Hongkong
  • India
  • Indonesia
  • Iran
  • Iraq
  • Irlanda
  • Islanda
  • Isle of Man
  • Israele
  • Jamaica
  • Jersey
  • Jordan
  • Kazakistan
  • Kenya
  • Kiribati
  • Korea (South Korea)
  • Korea, (North Korea)
  • Kosovo
  • Kosovo
  • Kuwait
  • Kyrgyzstan
  • Lao
  • Lebanon
  • Lesotho
  • Lettonia
  • Liberia
  • Libya
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macao
  • Macedonia
  • Madagascar
  • Malawi
  • Malaysia
  • Maldives
  • Mali
  • Malta
  • Marocco
  • Marshall Islands
  • Martinique
  • Mauritania
  • Mauritius
  • Mayotte
  • Mexico
  • Micronesia
  • Moldavia
  • Monaco
  • Mongolia
  • Monserrat
  • Montenegro
  • Mozambique
  • Myanmar
  • Namibia
  • Nauru
  • Nepal
  • Netherlands Antilles
  • New Caledonia
  • New Zealand
  • Nicaragua
  • Niger
  • Nigeria
  • Niue
  • Norfolk Islands
  • Northern Mariana Islands
  • Norvegia
  • Oman
  • Pakistan
  • Palau
  • Palestine
  • Panama
  • Papua New Guinea
  • Paraguay
  • Peru
  • Philippines
  • Pitcairn
  • Polonia
  • Portogallo
  • Puerto Rico
  • Qatar
  • Réunion
  • Romania
  • Rwanda
  • Saint Lucia
  • Saint-Barthélemy
  • Saint-Martin (France)
  • Samoa
  • San Marino
  • Sao Tome and Principe
  • Senegal
  • Serbia
  • Seychelles
  • Sierra Leone
  • Singapur
  • Sint Maarten (Netherlands)
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Solomon Islands
  • Somalia
  • South Sudan
  • Spagna
  • Sri Lanka
  • St. Helena
  • St. Kitts and Nevis
  • St. Pierre and Miquelon
  • St. Vincent and Grenadines
  • Stati Uniti
  • Sudan
  • Südgeorgien und die Südlichen Sandwichinseln
  • Suriname
  • Svalbard and Jan Mayen (Norway)
  • Svezia
  • Swaziland
  • Syria
  • Taiwan
  • Tajikistan
  • Tanzania
  • Thailand
  • Timor-Leste
  • Togo
  • Tokelau
  • Tonga
  • Trinidad and Tobago
  • Tunisia
  • Turchia
  • Turkmenistan
  • Turkus und Caicos Islands
  • Tuvalu
  • Ucraina
  • Uganda
  • Ungheria
  • United Arabian Emirates
  • United States Minor Outlying Islands
  • Uruguay
  • Uzbekistan
  • Vanuatu
  • Vatican
  • Venezuela
  • Vietnam
  • Vigin Islands
  • Virgin Islands (United States)
  • Wallis and Futuna
  • XX Unbekannt
  • Yemen
  • Zambia
  • Zimbabwe
Itinerario fino Via Argine 18 , IT-37045, Legnago VR
Mostra percorso su Google Maps
{"pageType":25,"linkKey":"pianuraveronese","baseUrl":"/(X(1)A(JDg-_rcjjgVUlENo1uvg8G7HXdEee_u_5I_hOe_W13ZjTMMrC-xiO7oKAo3ynJZGUq5NPXldePwaqggutcyHRStNFLTrMhOukKivk8FDA03Fw2E62MC7oGLeIuvus9-NdHmCU1dK81aFzy2q71Ps6A2))/pianuraveronese/it","lang":"it","isMobileDevice":false,"isMobileMode":false}
{"profile":{"GeneralSettingsNightsMaxNumber":30}}